Ciò che occorre per i vostri ricami

Attrezzature e strumenti per il Punto Croce

Chi desidera cimentarsi nel punto croce deve dotarsi di una buona attrezzatura: per prima cosa è ovviamente necessario fornirsi di filo, tessuto e ago, con punta arrotondata o a punta aguzza.

Navigare Facile

I primi sono utilizzati per i lavori di tappezzeria su stoffe con trama larga e regolare mentre i secondi sono adatti per il ricamo libero e consentono l'applicazione di perline nel tessuto su cui state operando. Il lavoro verrà poi assemblato dagli spilli: quelli da sarta sono comodi per i tessuti più sottili al contrario degli spilli con estremità ingrossate che sono utili per i ricami su tessuti più spessi. Il telaio ha la funzione di tenere teso il tessuto durante il lavoro; ve ne sono di diversi tipi: quello rotondo (in legno o in plastica), quello a rullo (a cui si attaccano le strisce di tessuto) oppure a incastro.

Food

Vi aiuteranno nell'opera anche forbici e pinzette per scomporre i punti, matite o pennarelli per segnare i vostri punti sul tessuto, ditali per proteggere l'indice della mano sinistra sul quale va teso il tessuto, lampade per assicurarsi una buona illuminazione e lenti di ingrandimento; quest'ultime non saranno di alcun intralcio in quanto in commercio ve ne sono di svariati modelli, tra cui quelle che si appendono al collo e si appoggiano al torace.